Piccola guida per non sprecare energia

27 gennaio 2014
Lascia un commento »
Pochi, semplici suggerimenti possono aiutarci a riorientare il nostro stile di vita all’insegna del risparmio di energia. Secondo Last Minute Market è possibile risparmiare energia in 3 modi:risparmio-energetico-fino-al-18-marzo-la-campagna-esselunga-con-philips-e-a2a
• Evitando azioni che consumano energia inutilmente. Ad esempio: lasciare aperte le finestre quando è acceso il riscaldamento o il condizionamento o usare l’automobile per percorsi che potrebbero essere fatti a piedi o in bicicletta.
• Sfruttare l’energia in modo più efficiente così da ottenere gli stessi risultati consumando meno. Ad esempio utilizzare lampadine ad alta efficienza consente di consumare meno a parità di illuminazione. Lo stesso vale per le automobili, che per percorre gli stessi chilometri possono utilizzare quantità maggiori o minori di carburante.
• Sfruttando l’energia presente nell’ambiente, che andrebbe altrimenti persa. Se per produrre energia utilizziamo delle risorse destinate ad esaurirsi, come i combustibili fossili, è corretto dire che stiamo “consumando” una risorsa (finita). Se al contrario produciamo energia utilizzando quella comunque presente nell’ambiente, come quella del sole o del vento, non “consumiamo” una risorsa, ma trasformiamo semplicemente l’energia per poterla utilizzare meglio.
Con la Piccola Guida per risparmiare energia, Last Minute Market dà molte informazioni utili e un sacco di suggerimenti. Leggila qui.
Pubblicità

Lascia una risposta